mercoledì 2 febbraio 2011

Vuoi essere il mio Valentino?

San Valentino è alle porte, tra un po' saremo tutti sommersi da una valanga di cuori. In giro o per i blog, ricette a tema, fiori e canzoni. Per me la "festa" comincia da domani quando a lavoro mi ritroverò la parola "AMORE" scritta dappertutto e scorte di cuori al cioccolato (per addolcire la pillola) e non si tratta di dediche personali, lavoro e basta.
-
Mentre i cuori e le poesie si perdono io arranco, divisa tra i sentimenti che provo e la richiesta d'aiuto di una dolce ragazza conosciuta per caso su un treno...col cuore spezzato, tanto per cambiare.
-
E lei chiede PROPRIO A ME (!!!), proprio adesso che nemmeno io so che pesci prendere, proprio io che non so volermi bene e dico a lei di volersene di più.
-
Ma la sua risposta è una sola "grazie ma io lo amo tanto"....ecchègli rispondo...non ho il coraggio di dirle altro...inutile predicare bene e razzolare male. L'amore è bene, l'amore è male...ormai potrei scrivere un libro, noioso. E hanno stabilito un giorno, che in quel giorno si festeggia, si festeggia l'amore, gli innamorati e tutto quel che ne consegue.
-
Soltanto che io...ho riperso la fiducia, io stasera consigli non ne so dare,e quando provo a darne/dirne uno mi sento pure ridicola, mi riderei in faccia da sola lo giuro. .oO(UAHAHAHAHAH SENTI CHI PARLA!SENTI CHE SCRIVI! E TU??? MA TI VEDI COME STAI MESSA?)
-
Papà dice che l'amore vero lo riconosci dalle campane o dalle farfalle o dai cuori che ti escono dagli occhi e dalle orecchie...ma seppur fosse, basta?? Bastano i cuori e le farfalle? No...
-
Ad ogni modo, piccola donna sai che ti dico? Smetto di darti consigli, non ne sono capace, ho perso di vista il significato di tutto quanto. Ci ho creduto come te.
-
MA io mi chiedo, possibile che per volersi bene ci si debba far del male? Non ci si può volere bene e basta? Così difficile il concetto? E tira e molla e molla e tira...è necessario? In mezzo a tutto 'sto casino 'na certezza la si può avere???? No eh...
-
Ellosò, pure stavolta vi ho rifilato sta bella paginetta di lamentele coi controfiocchi MA VE LO GIURO che ne ho le palle piene anch'io....
-
....e che non vorrei altro che riempire una paginetta di VA TUTTO FINALMENTE BENE, SONO FELICE.
°
"La vera felicità è non aver bisogno di felicità"
(Lucio Anneo Seneca)

6 commenti:

Lauretta and Mary ha detto...

Questo è il tuo blog! E' la tua vita! Fino a quando starai male e avrai voglia di predicare questo è il posto più giusto per farlo! Onestamente credo sia terapeutico...
Per il resto ti auguro che il brutto periodo passi! baci

Lieve ha detto...

Un altro S. Valentino arriva e io sono stata appena mollata, dall'oggi al domani. inutile dire che penso di poter capire le tue sensazioni e le tue parole. Soprattutto quando ti chiedi se davvero non è possibile amarsi senza farsi del male. Me lo sono chiesta spesso anche io. La risposta è: "Boh".
Un abbraccio forte Rosa.
Spero che continuerai a scrivere a lungo su questo blog, dinuovo aperto, ma con tutto il cuore spero che un giorno potrai scrivere davvero che va tutto finalmente bene :)

A presto

Daphne ha detto...

Lauretta&Mary:
Avete ragione, a volte me ne dimentico...mentre prima mi dimenticavo più facilmente che qualcun'altro avrebbe letto le cose che scrivo, rendeva tutto più semplice forse :)
Baci

Lieve:
Mi dispiace molto leggere della fine della tua storia.
Che poi non è strano? Alla fine tu ci credi a San Valentino? Forse siamo più vulnerabili a certi periodi, che altrimenti non ci sarebbero nemmeno interessati, solo a causa degli eventi poco positivi che attraversiamo.
Tutto si amplifica, sennò chi ci penserebbe a San Valentino...ti ci vedi a comprare cioccolatini? -__-

Divagavo...senza voler sminuire il momento che vivi.
Comunque in fondo, anche se continuo a chiedermelo, voglio sperare fortemente che sia possibile amarsi e basta, incondizionatamente.
Il giorno che andrà tutto finalmente bene spero scriveremo un post a 4 mani ;)
Un abbraccio a te*

Stefania ha detto...

Un abbraccio posso dirti che non mi piace seneca, sorry !

la vera felicità è condividere o meglio cercare di condividere
lui - seneca- consiglia sempre il contrario e la negazione per questo non mi piace
non ha soluzione è una finta soluzione

il 14 febbraio come per altre feste o giorni nella vita si può essere diversi senza ostentazione e condividere la felicità di chi ha da festeggiare

baci

Daphne ha detto...

Stefania:
Hai ragione, sono daccordo con te, stavolta ho scelto la frase di seneca per illudermi anch'io (come lui) di non avere bisogno di niente per essere felice.
E' una sorta di "consolazione" per sopportare meglio gli eventi credo.

"la vera felicità è condividere o meglio cercare di condividere" - mai come in questo periodo appoggio pienamente quello che dici.
Grazie per le tue parole*

Lieve ha detto...

Non è che ci credo a S. Valentino, non è molto diverso da un compleanno o un anniversario...Non pretendo che in quei giorni mi si dimostri amore, se l'amore mi viene dimostrato in tutti gli altri giorni della vita. Solo che quando tutti intorno a te, in quel giorno particolare, celebrano la loro comune felicità, in qualche modo si avverte di più il fatto di essere soli. E anche S. Faustino non aiuta.
Un abbraccio