domenica 31 gennaio 2010

Era meglio quando si stava peggio?

Come si comincia un post dopo tutto questo tempo? Innanzitutto ringraziando tutti/e coloro che sono passati a lasciarmi un saluto, qualche volta esortandomi a tornare.
Ad oggi non posso ritenermi ancora "risorta" ma mè venuta voglia di scrivere qualcosa e così eccomi...al momento senza ricetta.
-
In questi giorni ho "chiuso" la cucina e non ho scattato molte foto, con questo cielo grigio la resa cromatica non è delle migliori.
-
...Ho persino abbandonato in frigo i miei due lieviti fatati, sacrilegio! Quando ho sbirciato nelle loro "casette" mi sono resa conto che la situazione era davvero critica, ho ripensato ai panini fragranti sfornati da un annetto a questa parte...potevo forse rinunciarvi per sempre? Ennò. Mi sono data da fare con una serie di rinfreschi costanti; zucchero e buccia di mela matura come ulteriori starter.
-
Delle volte è più semplice prendersi cura del resto che di noi stessi, forse bisognerebbe tenere a mente anche questi piccoli esempi per capire che in fondo non ci vuol altro che dedizione. Ad ogni modo, adesso i lieviti sono tornati in ottima forma ^_*
-
Ieri pomeriggio ho fatto un giretto al mercato con una mia cara amica, immancabile l'acquisto dell'ennesimo vestitino a cui è seguito un paio di orecchini, a cui è seguito il giretto nel negozietto BIO -_-
-
Abbiamo trattenuto le mani in tasca e tenuto a bada il portafoglio il più possibile, con discreti risultati. Finalmente sono riuscita a comprare il SALE AFFUMICATO che sono impaziente di utilizzare.

Dal cibo all'abbigliamento, il passo è stato di nuovo breve, stavolta giusto il tempo di dare un occhiata. La moda della prossima primavera sembra fatta apposta per me, i colori e lo stile anni '50 che adoro; tante volte penso di esser nata nell'epoca sbagliata o forse no, che tanto mode e gusti finiscono inevitabilmente per tornare.

Da qui mi chiedo, ma se andando avanti spesso torniamo indietro....non è che si stava meglio quando si stava peggio?

Se siamo alla continua ricerca della novità, del progresso, dell'idea mai avuta prima che significato hanno questi "déjà vu"?

Siamo tutti un po' nostalgici? O forse tutto sommato progredire non significa necessariamente migliorare?

Aveva forse ragione il mio papozzo quando mi ripeteva che "distruggerei tutti i pc con un martello" ?? -_-

Emmh...

...forse lui ha esagerato un tantinello ma forse ha ragione anche lui che le cose semplici, con i fronzoli al posto giusto, ancora oggi sono le migliori...forse per questo ritornano.

Ci sono volte che tornando indietro si sta meglio, ci sono altre che non serve a nulla e magari non è nemmeno giusto.

Guardare avanti è difficile, in particolar modo quando si pensa che pure guardare avanti non è giusto.

Indietro o avanti...

...l'importante è non stare solo a guardare soprattutto se fuori s'intravede un po' di sole.

.oO(predico bene, razzolo male)

Per il momento io vado a correre...e voi?

Buona domenica.

Aspettando il sole, quello vero...

5 commenti:

Oxana ha detto...

Ciao Daphne,
io sono la tua lettrice ma solo lettrice, non ho lasciato ancora fin'ora nessun commento. Mi piace MOLTISSIMO i tuoi metamorfosi e condivido tutto ciò che hai detto nelle post precedenti. Dunque, sono molto contenta che sei tornata e che stai bene con l'anima!! Anch'io sono l'amante della moda di anni '50, vestitini, gonnini......mmmmm, è una meraviglia!
Resto la tua lettrice e ti mando un bacione!

Rossa di Sera ha detto...

Ciao, tesorino, bentornata!
Riflettere fa bene, basta non affondare nei pensieri troppo nostalgici!
Io dico: solo avanti! Non rimpiango niente di quello che ho fatto e vissuto, anche se non sempre sono state scelte giuste ed esperienze positive, ma ciò serve per crescere e migliorare, sei d'accordo?
UN bacione!
Ma quando vieni a Roma?!

Mariluna ha detto...

Bene, corri e rinfrescati l'anima con l'arietta gelida ( credo) come qui...ti riprendarai nuovamente ed avrai ancora tanta voglia di farci conoscere le tue pietanze...;)
Buona serata!

stelladisale ha detto...

non si stava meglio quando si stava peggio, ci sembra così perchè il passato essendo passato non ci fa più paura, e perchè il peggio lo rimuoviamo dai ricordi, una bella corsettina tra le polveri sottili? questo si che ti tirerà su :-)
scherzo, è invidia perchè non ce la faccio più a correre, bacioni :-)

Lievito e Spine ha detto...

Anni '50 questa primavera!! Che meraviglia!!! Una moda che ha molta più pietà delle curve femminili dell'orrido anni '80 che gira da un po'. Oggi sono tornata a correre, è andata decisamente meglio!! :-)
Mi è bastato un tuo post per vedere quante cose abbiamo in comune!!
Un bacio e a presto!!
Eva