martedì 23 giugno 2009

Fantasia di colori...e sapori

Dopo tanto panificare finalmente qualcosa di fresco e poche...pochissime parole.
L'equilibrio non è mai stato il mio forte O_o
-
Questo è il mio pranzo/cena di oggi. Ho comprato una papaya giorni fa e non ricordavo esattamente che sapore avesse, difatti prima di capire cosa farne c'ho messo un po'... finchè... ...beccatevi quest'insalatina fresca fresca e dalla combinazione di sapori che nemmeno io pensavo potessi combinare, fatto sta che combinano ^_^
ECCOME se combinano!
Agrodolce e salato con quel tocco "rustico" dei semi di sesamo e di papavero che non guasta mai,ovviamente accompagnato da qualche fettina di pane autoprodotto ieri.
.oO(emmh)
Insalata Iceberg = croccantezza al punto giusto.

Ingredienti:

  • insalata tipo ICEBERG
  • una papaya non troppo matura
  • una mela verde granny smith
  • feta greca a cubetti
  • semi di papavero q.b.
  • semi di sesamo q.b.
  • olio extravergine di oliva
  • aceto di mele
PROCEDIMENTO: lavare e tagliare l'insalata, lasciare che sgoccioli bene; tagliare a cubetti feta, mela e papaya e conservare in frigorifero affinchè siano freschi. Nel frattempo preparare un emulsione di olio extravergine d'oliva, aceto di mele (o limone se preferite), semi di sesamo e papavero precedentemente appena tostati in una padellina.
In un insalatiera mettere quindi le foglie di insalata,la frutta e la feta e condire con l'emulsione. Mescolare appena e "rispolverare" con qualche manciata di semini qua e là.
Io non ho aggiunto nemmeno un granello di sale perchè la feta faceva tutto da sola, per me era già buona così ^_*

Per concludere...
Ho dato la risposta esatta all'indovinello di RossadiSera e al suo ritorno riceverò una specialità gastonomica del posto in cui è stata ^_^
Grazie Rossa ^_^

Sono curiosa come una scimmietta :D

"Una lettera, nel momento in cui la infili nella busta,cambia completamente.
Finisce di essere mia, diventa TUA.
Quello che volevo dire io è sparito.
Resta solo quello che capisci tu."
(C. Shine)

16 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

quanto è fresca e gustosa questa insalata e complimenti per la risposta esatta!!bacioni imma

fiOrdivanilla ha detto...

la papaya nei piatti è adorabile. Mai provata con gamberetti? Magari per spezzare il simile colore.. ci starebbe bene il cetriolo, oppure un tutto arancio aggiungendo delle carote a julienne.. beh, ma non divaghiamo: questa tua ricetta è super! brava :)

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Grazie per essere passata da me.
Non conscevo il tuo blog ed è stato una bella scoperta!
Questa insalata mi piace proprio molto. Ottima idea quella della papaya adoro la frutta nell'insalata.

Daphne ha detto...

Imma:
Grazie&grazie ^_^

fiOrdivanilla:
Grazie!
Alla papaya con i gamberetti ci ha già pensato mia sorella Fiordizucca ^_^
Io sono passata ai formaggi ;)
Il cetriolo e le carote sono nei miei alimenti no, ho un intolleranza per cui devo evitare alcune cose ma certamente la ricetta si presta a libere interpretazioni ^_^
Io la volevo meno comune e più particolare ^_^

Elisabetty:
Grazie a te di essere passata da me ^_^
Se provi l'insalata fammi sapere cosa ne pensi ;)

Virginia ha detto...

E io che mi aspettavo, da brava "fetizzata", un piatto bianco! Alla faccia!!!

Daphne ha detto...

Virginia:
AHAHAH :D
no, stavolta avevo qualche tubetto di colore in più che m'avanzava ^_*
"Fetizzata" pur io :P

i dolci di laura ha detto...

ma che bella insalatina colorata ed estiva! chissà che buona!

Betty ha detto...

ciao... ti ho scoperta per caso, complimenti hai un blog davvero carino eche belle foto, buona serata.
Betty

Pippi ha detto...

Ciao!!! tanto per cominciare una fresca insalata che di questi tempi di caldo.....e nel mio caso di dieta è l'ideale!!!
per quanto riguarda la pasta madre......dunque nelle mie innumerevoli prove...... ho capito che almeno con la mia pasta madre non serve rinfrescarla e utilizzarla.....perchè funziona a meraviglia anche così...però veniamo al tuo quesito: dunque la rinfreschi la sera la mattina impasti diciamo alle sette ok? lascia lievitare in una ciotola coperta con una copertina e dentro il forno fino alle 12,30/13 bastanao davvero 5 ore a volte anche meno, poi prendi l'impasto delicatamente gli fai qualche piega e dagli la forma che vuoi..... io a questo punto lo metto in un cestino di vimini foderato da un telo ben infarinato copro tutto sempre con la copertina e dentro il forno e lascio 3 ore, ora che è caldo anche un pò meno, accendo il forno a 220° e dopo dieci minutoi inforno....... 30/35 minuti è pronto. Piu lievita e più assume il sapore acido e poi non lievita più in forno ok? un bacio se hai bisogno io sono qui!
ciao Pippi

Tania ha detto...

Il titolo la descrive bene! E' proprio una bell'insalata!

Daphne ha detto...

Betty:
Grazie mille ^_^
Buona serata anche a te :)

Pippi:
WAUUU,grazie della spiegazione precisa e chiarissima!Mi metto all'opera e ti faccio sapere :)
Pensa che io credevo che più lievitasse meglio sarebbe stato il risultato finale O_o
Andiamo bene..ahahah :D
Provo e ti faccio sapere! Grazie! ^_^

Tania:
Grazie :)

Daphne ha detto...

Laura:
Ops :) Grazie mille anche a te ovviamente ^_^
estivissima :)

sweetcook ha detto...

La tua insalata è troppo invitante:)))

Daphne ha detto...

Sweetcook:
Grazie ^_^

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Adoro le insalate con la frutta, così colorate e fresche. Faccio solo fatica a trovare delle buone papaye. Ma potrei sostituirla con un ottimo melone.
Ciao
Alex

Daphne ha detto...

Alex:
Che piacere ^_^
La papaya mi ha sempre incuriosita ma non ricordandone esattemente il sapore ero un po titubante a riacquistarla finchè :P
Effettivamente il gusto è proprio simile a quello del melone!

^_*