domenica 14 giugno 2009

Tra la notte e il giorno

Incredibile ma vero, sono quasi le 5 del mattino e questa non è la foto del tè di pomeriggio ma la mia colazione notturna o quasi diurna.

Stamattina (volevo dire IERImattina) mi sono svegliata presto e ho deciso di produrmi qualche biscottino, la base è sempre la stessa della mia frolla non frolla, ormai è diventata la mia ricetta personale, la modifico la rielaboro ed ecco qui i miei biscotti triplo sapore. Ho infatti diviso in tre parti l'impasto lasciandone una "al naturale" solo con vaniglia e limone e le altre due rispettivamente ai semi di papavero e alla curcuma.

Comunque non ero impaziente di mangiarne ancora un etto prima dell'alba, è che siamo alle solite...non riesco a dormire.

Caspita, guardo fuori e il cielo comincia a schiarirsi :O soltanto fino a poco fa era notte fonda. C'è poco da fare, quando l'agitazione prende il sopravvento assieme a milioni di pensieri non c'è modo di chiudere occhio e così mi son detta perchè no, mangiamo qualche biscotto, che male cè.

Ho battuto il record, colazione alle 3 del mattino e adesso ormai è troppo tardi per mettersi a letto, ormai aspetto l'alba che non è poi così lontana.

...e tu dove sei.

"Alle tre del mattino è sempre troppo presto o troppo tardi per qualunque cosa tu voglia fare"

Jean Paul Sartre

Nota del mattino : LUI dormiva O_o

7 commenti:

Lieve ha detto...

Ma da qaunt'è che non passavo di qui? o_0
Scusami tanto mia cara, ma in questo periodo sto' più sclerata e confusa del solito...
Vedo comunque che questo blog ha cambiato faccia, e sarà anche che non è un blog di cucina, ma tra te e Fiordizucca mi sta venendo un attacco di fame :P
;)

Daphne ha detto...

Lieve

UAHAHAH :D che ridere!che piacere rileggerti! La confusione dilaga anche per me, lo sclero altrettanto però se vuoi per consolarci ti posso offrire qualche biscottino, così...tanto per tamponare quell'attacco di fame ^_^ ..quando vuoi ;)

Il blog ha cambiato mezza faccia si,la metamorfosi comincia a farsi sentire e vedere..sono certa che continuerà.

Fiordizucca...è già :D buon sangue non mente ...sssschhh ^_^ emmh..

Bacioni!Attendo il tuo ritorno!

Artemisia Comina ha detto...

dunque non è il glutine, ma una serie di misteriosi alimenti...haimè, da intollerante a nulla, sono ottusa nel capire un problema come il tuo...suppongo stimoli la creatività :))

Daphne ha detto...

Artemisia
Benvenuta ^_^

No, per fortuna l'intolleranza al glutine "mi manca" :D
Sono intollerante al nickel, è un po sparso qua e là e mi ha portato via i miei amati pomodori -_-
Effettivamente si, stimola la creatività però io ogni tanto un pomodoro lo mangerei ^_^

S'è capito che mi mancano i pomodori? O_o

Il tuo post mi ha fatto venire un idea ^_^
ci devo pensare su...hihihi

Daphne ha detto...

..volevo dire il tuo "commento" O_o emmh.. ^_^

Lieve ha detto...

A proposito di quel che hai scritto, io sono una golosa cronica, ma se c'è qualcosa che nella mia dispensa non manca mai sono i biscotti O_O...Due o tre volte al giorno mi piglia un raptus e devo affondare la mano nella confezione :P
Per cui se hai qualche buona ricetta da consigliarmi, sono sicura che sarà ben più gustosa dei soliti tarallucci :P,
E grazie per la bella accoglienza che mi fai sempre quando passo di qui ^_^

Daphne ha detto...

Lieve:
Ciao! ^_^
Non dirlo a me,pensa invece che io sono una di quelle che dicono di preferire il salato al dolce O_o
Ma allora comè che continuo a sfornare dolciumi? Menomale che poi li regalo :D
Come avrai notato ultimamente mi cimento in cose che posso "tollerare", io trovo buoni questi biscotti ma non sono inzuppabili perchè sono piuttosto croccanti per la farina di riso e la mancanza di uova..però ti assicuro che sono divorabili O_o
La ricetta è la stessa della frolla :
Per me è sempre un piacere leggerti qui o "lì" , per questo sei sempre la benvenuta e aspetto il ritorno dei tuo bei "racconti" :)*